Il Jack Russell Terrier: un cane, tre mantelli.

Lo spunto per la scrittura di questo breve articolo mi è venuto dalle miriadi di volte che sono stata fermata con i miei cani e si è ripetuta la stessa scena.

Passante rivolto ad Alizee: ” Bella! E’ un Jack Russell vero??”   Io: ” Si, certamente”

Stesso passante rivolto a Freira: ” Che carino anche questo, che razza è??”

Cercherò di far chiarezza sull’argomento, asserendo inizialmente che non esistono tre razze di Jack Russell Terrier, ma è una sola razza con tre tipologie diverse di pelo: liscio, broken (pelo rotto o “fil di ferro”) e ruvido.

Tutti i Jack Russell Terrier possono essere incrociati tra loro, indipendentemente dal pelo, poiché appartenenti alla stessa razza anzi, spesso è sconsigliabile incrociare solo induvidui con lo stesso mantello perché può portare a peggioramenti dello stesso.

Esempio n°1: l’incrocio di soggetti solo a pelo liscio per molte genenerazioni successive può portare a cani a pelo raso e soffice, caratteristica indesiderata nel Jack Russell Terrier che deve avere un pelo folto e duro.

Esempio n°2: l’incrocio di soggetti a pelo ruvido per molte generazioni successive può portare alla nascita di cani con mantello molto lanoso, caratteristica indesiderata poichè il Jack Russell deve avere il pelo duro. Tra l’altro un pelo molto lanoso necessita di una grande manutenzione a livello di toelettatura.

IL PELO LISCIO

Phyxiusam Miranda: pelo liscio

Alizee: pelo liscio

Reso famoso dal film “The mask” e dalla pubblicità della “Melinda”, il Jack Russell a pelo liscio è sicuramente il più popolare, ma anche il più penalizzato nelle esposizioni morfologiche, dove vengon preferiti ruvidi e broken.

Un buon pelo liscio deve comunque essere molto folto e mai raso, non bisogna dimenticarsi che il Jack Russell Terrier nasce come cane da caccia che doveva entrare nelle tane passando magari dai rovi e il mantello aveva una funzione protettiva.

IL PELO RUVIDO

Lantaka Jack freira: pelo ruvido

Questo tipo di mantello deve essere folto e duro in tutto il corpo, creando quella tipica peluria ( “baffi “) sulla faccia.

E’ un pelo che va toelettato minimo ogni 4 mesi (tramite lo stripping) perchè si mantenga nelle migliori condizioni, ma si tratta di un’operazione molto veloce, e questo sacrificio è sicuramente ripagato dal fatto che i cani a pelo ruvido NON SPELANO.

IL PELO BROKEN

Abbadon di Villa Antica: pelo broken

Kaszavolgyi Furge Lucifer: pelo broken

E’ un pelo dalle caratteristiche intermedie tra il pelo liscio e il pelo ruvido. Solitamente il Jack Russell broken presenta un mantello piuttosto corto sul corpo e qualche baffetto e barba sul muso con una consistenza dura e forte.

In media necessita di una leggera toelettatura (stripping) un paio di volte l’anno ed è, a mio avviso è il pelo più pratico da mantenere ordinato.

Dott.ssa Lisa Comparini

Questa voce è stata pubblicata in DOMANDE FREQUENTI, GENETICA e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.